ChristianLifeStyle a 360°

FACEBOOK     YOUTUBE     PHOTOBUCKET     WORSHIP     CONTACT


martedì 30 dicembre 2014

In un pub


In un pub è la storia dell’incontro tra due miei amici.
Uno si chiama Rosario,
uno si chiama...Gesu.



Come sia successo lo scoprirete nell’articolo scritto da Rosario o ascoltando la canzone scritta da me.
Avevo da pochi anni lasciato la comitiva. Ero entrato a far parte dei “Sela”, il progetto di Dio per tanti anni della mia vita, e da un po’ di anni viaggiavo durante i fine settimana con il gruppo musicale, suonando e cantando per Gesù.
Una mattina a casa squilla il telefono. Dall’altro lato della cornetta (strano ma così si chiamava quella parte del telefono) sento una voce squillante, inconfondibile, una voce che solo a sentirla ti fa immaginare quanto sia sorridente il volto di chi parla dall’altro lato. Era la mia bellissima cugina Paola.
“Lucio ieri sera è successa una cosa bellissima! Rosario ha incontrato Gesù”. Il pensiero corre veloce, molto più delle parole, per cui in un attimo pensai mille cose, ricordai mille momenti, ai sorrisi e alle sofferenze vissute insieme. Fu un turbine di immagini e ricordi.
Pensai ai tanti lunedì sera alla riunione dei giovani lì in via Goffredo Malaterra a Napoli, tante serate vissute in maniera superficiale, svogliatamente.
“Finalmente una serata diversa”, - pensai - una serata in chiesa in cui Rosario avrà deciso di coinvolgere il mio amico Gesù nella sua vita.
Ma la sorpresa fu più grande di quanto immaginassi.
“Rosario ha incontrato Gesù in un pub” continuò la voce dall’altro lato. O forse sarebbe meglio dire: “Il mio amico Gesù oltre a frequentare solo e sempre pubblicani e meretrici (lo accusavano di questo) oltre a consolare tanta brava gente in chiesa (questo è quello che pensano in parecchi), ha deciso che c’era bisogno di Lui anche in un pub dove ci sono tanti bravi ragazzi, musica e birra”.
Quello che successe lo leggerete nei dettagli nell’articolo scritto da Rosario, ma io non trovai modo migliore di esprimere quanto mi accadde dentro, se non scrivendo una canzone dal titolo “In un pub”.
Quando il cuore grida, ed a volte lo fa forte, ma tanto forte che noi stessi non ce ne accorgiamo, Gesù risponde.
Non bada ai modi, non si fa spaventare dai posti, decide di intervenire a modo suo. Se potesse si farebbe vedere adesso, ma tranquilli lo farà. Non è ancora il momento, invia il Suo sostituto, lo Spirito Santo ed agisce parlando dritto al cuore.
Lo ha fatto con me, lo ha fatto con Rosario, lo farà per te… ogni giorno, perché un amico è un vero amico se ti sa essere vicino sempre.

Lucio D’Alessandro


Nessun commento:

Posta un commento

Locations of visitors to this page
Pagine visitate:  



Torna in cima alla pagina