ChristianLifeStyle a 360°

FACEBOOK     YOUTUBE     PHOTOBUCKET     WORSHIP     CONTACT


venerdì 11 maggio 2012

Prendi l'aereo o aspetti che ti crescano le ali?



C'è un giovane la cui storia, non tratta dalla Bibbia, affascina molto i ragazzi che, al contrario di come pensano i “grandi”, non si interessano solo di videogiochi e moda!
La mitologia greca racconta del re di Creta che fece rinchiudere Dedalo e il figlio Icaro in un labirinto. Primo architetto e primo scultore della Grecia, Dedalo fu incaricato dal re Minosse di costruire un labirinto tanto complicato ed ingegnoso, che nessuno, una volta entrato, poteva più uscirne. Nel labirinto fu rinchiuso il Minotauro e quando questi fu ucciso dall’eroico Teseo, Minosse incolpò Dedalo dell’accaduto e lo lasciò nel labirinto insieme al figlio Icaro.
Non riuscendo a trovare la via d’uscita Dedalo costruì per sé e per il figlio due paia di ali tessute con piume leggere tenute insieme dalla cera. Prima di spiccare il volo, Dedalo rassicurò il figlio dicendogli di non temere e gli disse di non farsi tentare dall’altezza. Infatti, se si fosse avvicinato troppo al sole, il calore avrebbe sciolto la cera, mentre se avesse volato troppo in basso, l’umidità avrebbe appesantito troppo le ali e sarebbe precipitato. Dedalo conosceva bene i trucchi per volare senza correre nessun pericolo, ma voi cosa pensate? Il piccolo Icaro ubbidì al padre? Purtroppo si lasciò affascinare dall’infinità del cielo e decise di volare più in alto di qualche centimetro, in fondo voleva allontanarsi di poco dal padre, non avrebbe rischiato molto. Ma i centimetri divennero metri, due metri e poi tre, quattro… Alla fine il Sole sciolse la cera e il povero Icaro precipitò tra le onde impetuose del mare. Il padre Dedalo, non potendo fare nulla per salvare il figlio, continuò il volo e addolorato giunse a destinazione sano, salvo e con il cuore a pezzi. Se rileggo questo mito in chiave cristiana penso che ai giorni nostri, Dedalo e Icaro non sarebbero costretti a costruirsi delle ali. Forse si servirebbero del loro iPhone per chiedere aiuto e tempestivamente vedrebbero arrivare in loro soccorso un grande aereo dotato di ali di ferro resistenti al calore e all’umidità! Sai che Dio ha regalato un iPhone ad ogni uomo? Nel giorno in cui affidiamo la nostra vita nelle mani dell’Eterno, Egli ci assicura che, leggendo la Bibbia, troveremo sempre il modo di affrontare ogni difficoltà e problema. “Infatti non mi vergogno del vangelo; perché esso è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede; del Giudeo prima e poi del Greco”, dice un noto Apostolo. Quando ti trovi nel tenebroso labirinto della vita, prendi il tuo “iPhone”, ovvero la tua Bibbia, e chiama il Signore. Ti assicuro che Dio non tarderà nel soccorrerti! Manderà in breve tempo un “aereo”, calerà una scala tra i corridoi del labirinto che ti rende prigioniero e sarai salvo. Gesù è la “scala”, il Figlio di Dio che è sceso fino a noi per permetterci di ricongiungerci con Dio. Stai aspettando che ti crescano le ali che prima o poi si riveleranno fragili ed inutili o decidi di raggiungere la salvezza sull’aereo che Dio ha messo a tua disposizione? La Bibbia dice che “In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati”. Sai, i viaggi in aereo possono essere ostacolati da perturbazioni e venti contrari che rendono instabile l’aereo, ma quando alla guida c’è un pilota esperto che conosce bene i segreti del volo, arriveremo a destinazione in tutta sicurezza. Non temere se l’aereo della tua vita, in questo momento, non sta percorrendo cieli sereni. Se nella cabina di pilotaggio c’è Cristo Gesù, il Comandante per eccellenza, sei al sicuro. Egli conosce la rotta, sa dove condurre la tua vita, Egli dice: “Infatti io so i pensieri che medito per voi, dice il Signore: pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza”. Affida la guida della tua vita al Signore e goditi il viaggio più emozionante che sia mai stato fatto, perché come afferma la Bibbia Egli “provvederà splendidamente a ogni vostro bisogno secondo le sue ricchezze, in Cristo Gesù”.


Alessandra Porciello


Nessun commento:

Posta un commento

Locations of visitors to this page
Pagine visitate:  



Torna in cima alla pagina