ChristianLifeStyle a 360°

FACEBOOK     YOUTUBE     PHOTOBUCKET     WORSHIP     CONTACT


sabato 19 novembre 2011

L'OASI nel deserto



Oggi viviamo in una società in cui la cosa più importante è l’informazione. Ascoltiamo giorno dopo giorno, ore dopo ore attraverso i mass media episodi di violenza quali omicidi, abusi sui più deboli, guerre e tutte queste notizie non fanno altro che inorridire il nostro cuore.    
Le persone ascoltando e constatando la rovina che ci circonda a volte si domandano : “Ma Dio dov’è?”. “Dio è qui vicino a me e te, e tutto ciò che succede nel mondo non è colpa sua.

Il messaggio dell’Evangelo è predicato da 2000 anni ma l’uomo non ha mai voluto ascoltarlo anzi ha consegnato le chiavi della sua vita al diavolo che con i suoi artifizi e con la sua astuzia vuole dimostrare che Dio non esiste.
Dove c’è il male non c’è nulla di vivo: c’è solo il deserto. Il deserto è un’enorme distesa di sabbia in cui non c’è né vegetazione, né animali ma solo la morte.

A chi piacerebbe vivere nel deserto? A me sicuramente no. Ho vissuto nel deserto fino all’età di 17 anni, ma poi  ho incontrato Gesù che un giorno è morto per me e per le mie colpe; ha cambiato completamente il mio cuore e mi ha permesso di vivere all’interno dell’oasi, dove c’è Vita in abbondanza.
Grazie a Dio, la chiesa è l’oasi nel deserto e attraverso l’aiuto di Gesù dobbiamo continuare a portare uomini nell’oasi dove non c’e’ morte eterna.

Vuoi continuare ad abbeverarti dell’acqua putrefatta di questo mondo o vuoi fare come la Chiesa in Cristo che continuamente si abbevera dell’acqua Pura.
A te la scelta, ma ricorda che fra poco con il ritorno di Cristo quell’oasi verrà rapita e portata in cielo, e in questo mondo non rimarrà altro che deserto.Dio ci benedica

Alessandro Masullo

Nessun commento:

Posta un commento

Locations of visitors to this page
Pagine visitate:  



Torna in cima alla pagina