ChristianLifeStyle a 360°

FACEBOOK     YOUTUBE     PHOTOBUCKET     WORSHIP     CONTACT


martedì 11 maggio 2010

Teenagers con Gesù




Siamo felici di presentarvi la dodicesima classe della Scuola Biblica Domenicale, dove il Signore insieme, ci da l’onore di servirLo. Potremmo trasmettere, a quanti leggono, quanto sia particolare questa classe, però ricordando gli alunni che negl’anni si sono succeduti, faremmo un torto alla nostra coscienza, perché ognuno di loro è stato, ed è particolare.

La realtà, però, è che sono ragazzi meravigliosi e la maggior parte di loro, pieni d’amore per il Signore. Nella prima domenica dell’anno accademico 2009-10, abbiamo notato una grande affluenza: circa 28 alunni e questo ci ha toccato il cuore, perché siamo convinti che i giovani sono la forza della chiesa. Guardando loro, rivediamo la nostra vita a 15 e 16 anni: costellata da tanti dubbi e timidezze, ma nello stesso tempo piena di certezze ed esuberanza.
A questa età si è spensierati, ma anche incerti del futuro e voltandoci indietro, facendo un tuffo nel passato, possiamo constatare il miracolo d’amore che il Signore ha fatto per noi, cambiandoci ma sopratutto proteggendoci. Si caro lettore adolescente, perché se non lo hai capito, Gesù vuole preservare la tua vita custodendola!

Potremmo parlarvi dell’alunno che più ci somiglia caratterialmente, oppure dell’alunno che vediamo insoddisfatto, o ancora… e ancora… perché nessuno di loro passa inosservato, sopratutto, agl’occhi attenti del nostro Signore.
Quanti nomi sul nostro registro sono rimasti tali senza una presenza effettiva.
Molti nel corso dell’anno sono venuti meno… chi per impegni lavorativi, chi per mancanza di voglia, chi per altro ancora… ma con tutto il cuore preghiamo per loro, affinché come il figliuol prodigo, possano tornare alla casa del Padre.

La nostra classe, infatti, non sarà mai completa se questi cuori non ritornano!
Ogni giovane è come una pietra che viene formata per la costruzione del grande tempio dell’opera di Dio che va innalzandosi nell’oscurità di questo mondo. Oggi possono sembrare ragazzi comuni, ma se proviamo a guardarli con gli occhi del Signore, possiamo vederli già al servizio del nostro grande Dio! Se osserviamo bene in questo edificio (la nostra classe), notiamo tra le pietre delle brecce, ma siamo sicuri che queste verranno chiuse con l’aiuto del nostro Signore! Noi ci disponiamo a voler essere dei ‘riparatori di brecce’ (Isaia 58:12), faremo tutto ciò che possiamo per chiuderle, pregando per questo scopo.

Chiediamo a quanti leggono di pregare per la dodicesima classe della S.B.D., fiduciosi che Colui che ha cominciato un opera buona, la porterà a compimento fino al giorno della Sua venuta.
Con poche righe abbiamo descritto un po’ la nostra classe e ringraziamo il Signore di avercela affidata, confidando in Lui per ogni problema e difficoltà. Infatti il nostro Signore è “Colui che può, mediante la potenza che opera in noi, fare infinitamente al di là di quel che domandiamo o pensiamo, a Lui sia la gloria nella Chiesa e in Cristo Gesù, per tutte le età, ne' secoli de' secoli. Amen” (Efesini 3:20, 21).
Vi salutiamo e ringraziamo per la vostra attenzione, pace del Signore.


I monitori:
Michela Maggio
Felicia Passerelli
Giorgio Sorrentino


Nessun commento:

Posta un commento

Locations of visitors to this page
Pagine visitate:  



Torna in cima alla pagina