ChristianLifeStyle a 360°

FACEBOOK     YOUTUBE     PHOTOBUCKET     WORSHIP     CONTACT


venerdì 20 gennaio 2017

SL Editoriale



"Viaggiare è bello".
Specie ed anche il viaggiare per scoprire le nostre radici cristiane.
Ad Arezzo, nella Chiesa di San Domenico si trova uno dei crocifissi su pala più antichi della nostra arte. Wikipedia recita: Il Crocifisso di San Domenico ad Arezzo (336x267 cm) è una croce sagomata e dipinta a tempera e oro su ta-vola di Cimabue, databile attorno al 1268-1271. Prima opera attribuita al maestro, vi si legge un distacco dalla maniera bizantina all'insegna di un maggior espressionismo. Ma cosa significa "distacco dalla maniera bizantina". Significa che l'arte in quel periodo inizia un lungo viaggio che la porterà dalle raffigurazioni del Cristo bizanti-no, un Cristo regnante, vittorioso, potente ma "in fondo distaccato dall'uomo", in un Cristo finalmente diverso, un Cristo uomo, più interessato alle vicende umane, sofferente, insomma "un po' più come noi". Un viaggiare dell'arte che trasformerà l'immagine da "Cristo Dio" in quella di "Cristo uomo".


martedì 20 dicembre 2016

Notte Stellata



Ho sempre amato le sere d'estate in cui, dopo aver sofferto il caldo della giornata, mi sdraiavo fuori nel giardino della nostra casa al mare e complice il buio intorno a me, alzavo lo sguardo per contemplare la grande volta celeste, ricamata e impreziosita da tante, tantissime stelle. Ho avuto il piacere di vedere stelle cadenti e alle volte, il firmamento è stato testimone silenzioso dei miei pensieri e desideri. Restavo esterrefatta dalla bellezza che si parava intorno a me. Il creato mi parlava del Creatore e sentivo comunione con Lui in quei momenti. Lodavo Dio per la Sua maestosa semplicità e di come pur sentendomi meno di niente davanti a quello spettacolo della natura, avvertivo tuttavia, dentro di me, di essere profondamente amata dallo stesso Dio che aveva creato ogni cosa.


Worship



Correva l'anno 2001, avevo appena 12 anni, da poco avevo iniziato lo studio della batteria e da pochissimo tempo il commercio dei DVD stava letteralmente aggredendo il mercato. Nello stesso anno, se non erro ad ottobre, mio fratello Luca, il motore della ricerca e del confronto di casa Frezza, si presentò a casa con un cofanetto di colore rosso, sopra c'era l'immagine di un uomo sfigurato con le mani rivolte verso l'alto e delle luci a mò di fuochi d'artificio che lo illuminavano.


Crocifissione bianca



Una testimonianza dal passato nel presente.
Mi chiamo Marc Chagall o meglio Moishe Segal e sono stato il pittore più importante che la Bielorussia abbia mai avuto; non voglio parlarvi delle mie glorie ma bensì della gloria divina.
Nacqui a Liosono (presso Vitebsk il 7 luglio del 1887) in una famiglia di cultura e religione ebraica. Non ho avuto un'infanzia grandiosa, i miei genitori erano poveri e niente poteva prefigurare che un giorno fossi diventato un'artista. Mia madre diceva sempre: "Meglio che diventi ragioniere!". Lei pensava che fosse importante avere un mestiere che mi aiutasse a sopravvivere, a resistere e, magari diventare benestante. E siccome, ripeto, provenivo da una famiglia semplice, la mia coscienza creativa si nutriva dagli oggetti di casa: annunci della città, disegni primitivi degli artigiani popolari ma soprattutto oggetti religiosi del culto.


Un Hasthag eterno



Un'altra novità. Dopo le chat, i post, i like, i tag, le apps, da qualche tempo, sui social network, è in voga un nuovo fenomeno: l'hashtag, cioè un'etichetta utilizzata nei servizi web che consiste nell'inserire delle parole, tutte attaccate tra di loro senza interruzioni, anticipate da quel simbolo (#), chiamato appunto hash, che nel nostro gergo definiamo "cancelletto".


I sogni che Dio ha per te



"I sogni sono illustrazioni tratte dal libro che la nostra anima sta scrivendo su di noi; sono ospiti che vengono a farci visita inaspettatamente mentre dormiamo; a volte sono ospiti inopportuni o inquietanti, altre volte piacevoli e accattivanti, ma sempre ci permettono di vedere ciò che è nascosto negli angoli più bui della nostra anima"

(E. Fromm)

Anche quando ci sembrano stravaganti e incomprensibili, i sogni che facciamo ci parlano di noi, di quello che siamo, delle nostre paure e dei nostri bisogni più intimi; ci raccontano di quello che desideriamo e pensiamo di non potere realizzare e ci ricordano le cose che abbiamo dimenticato. Un sogno è lo specchio capace di svelare i segreti celati in fondo ad un cuore, perchè nasconde sempre una verità che ci riguarda e che non sempre comprendiamo.


L'oro nella vita di Michael Phelps



Questa è la storia di come lo sport può essere spesso una fantastica metafora della fede e strumento di riavvicinamento a Dio. Questa è la storia di Michael Phelps, il più grande atleta olimpico di tutti i tempi. Col suo 23esimo oro alle olimpiadi di Rio infatti, il nuotatore americano si è messo dietro le spalle anche Leonida da Rodi, il mitico atleta ellenico che 2168 anni fa - dai tempi delle origini dei giochi nell'antica Grecia - deteneva il record di 22 "Allori".


SK Comix: Jesus at the center



Israel Houghton, vincitore del GRAMMY-AWARD (uno dei premi più importanti degli Stati Uniti per i risultati conseguiti nel settore della musica), torna con i New Breed per la loro prima registrazione dal vivo in cinque anni, JESUS AT THE CENTER (Gesù al centro). Migliaia di fedeli della LAKEWOOD CHURCH di Houston, hanno adorato Dio insieme a lui e prodotto questo capolavoro della musica cristiana.


Locations of visitors to this page
Pagine visitate:  



Torna in cima alla pagina